Neobar eBooks

by Nadia Esposito

Neobar eBooks

lib(e)ri senza prezzo

lettere_colorate1_0008a1 Vincenzo Errico: Fritti

prefiche Franco Corlianò: To Chortari

medea01101 Teresa Ferri: Medee

mater-zaum Giancarlo Locarno : Mater Zaum

maternitc3a020giardino20oro Poeti per don Tonino Bello – Auguri scomodi

sfilata_11_end Malos Mannaja: La libreria feltribelli

rothfarb_fig11.preview Maurizio Manzo: All’ombra dei pixel

key-Brainwash1 malos mannaja: Gettarsi amare

bozza-4 Carlotta Zanobini: La violinista di Camelot

ghosts-paul-nash Maurizio Manzo: Ionelse il fantasma

stian_hole_863243 Maurizio Manzo: Mirate

sulawesi-il-traduttore-e-il-tradotto Giancarlo Locarno: Traducendo

ll_400x400 Margherita Ealla: Dedica

img_0057_con_scritte

Scritte sugli angoli – a cura di Vincenzo Errico (tutte le sillogi)

img_0057_con_scritte Scritte sugli angoli (in un unico eBook)

copertinaperabelecopia Malos Mannaja e Lapo Orage: Drammaiale

 


balbi Simone Balbi: Cities


melagrana Loredana Savelli: Lo scoppio della melagrana

 

giovanni-di-dono-3

Giancarlo Locarno: La poesia come insiemi infiniti – Una lettura dell’Inferno minore di Claudia Ruggeri

 

18 Antonio Sagredo: Oxford

 

22WEIWEI1_SPAN-articleLarge Giancarlo Locarno: Ai Quing e Ai Weiwei – Muri


egg-eye Maurizio Manzo: I lusci


roberto-matarazzo-variazioni-sul-tema-cool-blues-charlie-parker Anna Maria Curci: Canti dal silenzio


untitled Giancarlo Locarno: Terra straniera


 

tu-fu Giancarlo Locarno – Du Fu: Questa è la guerra!

 

pattyPatty Schneider – La riscrittura del finale

 

 

7 thoughts on “Neobar eBooks

  1. Sono radici ben piantate questi e-books, diventati albero per strani sortilegi alchemici.
    Li sto leggendo con lentezza e a distanza di tempo…
    Neobar si rafforza ulteriormente. La qualità e il talento degli autori proposti è innegabile.
    Ciascuno di loro è plasma soggettivo. Originale. Non statico. Questa forte caratteristica porta a un dinamismo letterario “contenuto” nell’albero, nel suo deciso ramificarsi, nel trascendere radici e corteccia per un albedo del Sé.

    Grazie all’impegno costante di Abele e degli scrittori così sensibili al richiamo, ai segnali di queste particolari radio-onde …
    Un forte abbraccio,

    Ninette***

  2. Specialmente questo lavoro è vicinissimo ai lavori della grafica boema, per me è come un ex-libris
    d’altri tempi.
    grazie, antonio sagredo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...