malos mannaja: La Ballata di Judy Lee

Nel solco seminale delle famose ballate del Cerutti Gino, dell’amore cieco e di Ira Hayes, Copylefteratura è orgogliosa di regalarvi la ballata del nuovo millennio.
www.copylefteratura.org

man ray

*

8 pensieri su “malos mannaja: La Ballata di Judy Lee

  1. Copylefteratura cresce che è una meraviglia e tra le tante sorprese: malos cantautore!
    Sapevo dei suoi trascorsi musicali (rock duro) ma non della sua vena da chansonnier
    che del resto ben rientra nelle sue corde, e la ballata in particolare. Ed ecco quindi, fresca
    fresca per Natale una versione più vera della realtà di come siamo messi male,
    Perché poi alla fine non è solo colpa dei soliti capri se prostituirsi, a tutti i livelli,
    e’ ormai un trend discusso e analizzato alla TV

    […]

    Sembri ancora una ventenne, o giù di lì
    la tua vita è come un film, oh Judy Lee
    allo specchio ogni mattino, hai quel ghigno paraplegico da botulino
    di chi ha preso in faccia un duomo, oh Judy Lee

    […]
    Sei tornata tra i mortali, oh Judy Lee
    stenti già da metà mese, oh Judy Lee
    ti danno tante app per i telefonini, ma come i tuoi poveri concittadini
    sei la nuova carne da cannone, o giù di lì
    […]

    E da campana a morto mi arrivano gli ultimi accordi lenti e l’immagine di Judy al ralenti lanciarsi/essere lanciata dalla finestra

    grazie malos, happy christmas.
    Abele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...