SUITE VOYAGE – Vincenzo Mastropirro

 SUITE VOYAGE

il nuovo CD di Vincenzo Mastropirro

Mastropirro Ermitage Band

 Comunicato stampa – Suite Voyage

E’ da tempo che pensavo ad un progetto discografico che non fosse “contaminato” con altre arti (avendo spesso lavorato con la poesia per chi non conoscesse il mio percorso) ed anche ad un progetto che potesse essere libero da schemi rigidi e accademici.  Un viaggio sonoro che attinge a piene mani ad ambientazioni musicali che si rifanno a tematiche sopite e sedimentate in me da tempo. Ecco che sono venute alla luce milonghe, tanghi, ritmi balcanici, sonorità bandistiche e improvvisi contemporanei.

V.M.

SUITE VOYAGE è un viaggio denso di musica, poesia e passione.

Sempre e Ovunque!

Questo è l’incipit con cui intendo presentare Suite Voyage, un progetto musicale dove la musica è espressione solo della sua essenza, senza legami con altre arti, avendo lavorato in progetti precedenti con la poesia di Alda Merini, Vittorino Curci, Anna Maria Farabbi.

Il disco contiene 11 tracce estremamente varie e l’unico filo conduttore è il “viaggio”. Un percorso dinamico che porta l’ascoltatore ovunque abbia intenzione di andare! Ma racconta anche del “mio” viaggio, che parte dalla mia Puglia, terra di bande, di suoni ancestrali e carnali, approdo e partenza di popoli e anime del mediterraneo e arriva a toccare gli angoli più sperduti del mondo!

Con la musica si raggiungono luoghi geograficamente esistenti e quelli invece segnati solo nelle nostre anime, si scalano così inverosimili vette e si visitano profondità sommerse e allora, ogni traccia del disco diventa ascolto intimo, fatto di immagini oniriche che coinvolgono l’ascoltatore nella sua totalità, stimolando la propria curiosità alla ricerca delle emozioni più recondite, suggestive e inesplorate.

Non ho voluto però rinunciare alla poesia che mi è altrettanto cara e nel book ho scritto nella mia lingua, il dialetto di Ruvo di Puglia, una breve poesia che vuole accompagnare l’idea del mio viaggio in musica.

Quanne u fiòte s’accàrne 

ogne vibraziòne devènde museche 

da dà, camèine, scappe e po’ abbuàisce 

patrune-e-sùotte, du timbe e du sune. 

Quando il fiato s’accarna,

ogni vibrazione diventa musica

da lì, cammino, corro e poi volo

padrone e schiavo, del tempo e del suono

Advertisements

5 pensieri su “SUITE VOYAGE – Vincenzo Mastropirro

  1. i viaggi restano sempre avventure intellettuali stupende.. viaggiare tra le idee e poi renderle parti creativi poi è sempre cosa di grande fascino, complimenti amico vincenzo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...