(An Apple a Day…) Annamaria Ferramosca: Adozione, una rinascita

Tina Modotti
Cara Nina,

appena -stamattina- mi è arrivata la notizia che questo mio testo è tra i finalisti inediti del Premio Lericipea, ho pensato che dovessi essere tu a riceverlo per prima in dono (la mia apple-per neobar di oggi per guarire). E, guarda un po’, si tratta di un testo che parla di rinascita, dunque potrebbe aiutarti , fallo interamente tuo. Pensa, è nato una mattina, appena dopo aver appreso la  notizia di un evento bellissimo, inaspettato, accaduto ad una cara giovane amica. In coda per un’adozione da lungo tempo sognata, dopo qualche anno, un giorno all’improvviso le giunge per telefono la notizia che un bimbo di appena due mesi  la “aspetta” nella nurserie all’Ospedale. Ma le coincidenze, cara Nina, le coincidenze, sapessi, con quale sapore di destino! Non solo il bimbo aveva lo stesso nome -datogli dal personale dell’ospedale- di un nipotino della mia amica improvvisamente mancato un mese prima, ma perfino il cognome di fantasia, ” Acquaviva “ è-pensa!- il nome di un tratto di costa salentina  su cui sorge la casa estiva del la mia giovane amica. Così , di fronte a questa stupefacente rivelazione di qualcosa di predestinato che si fa destino sotto gli occhi,  puoi immaginare come i versi si siano quasi scritti da soli…  E così vorrei che immaginassi il sorriso del bimbo e questo sapore di rinascita t’investa e ti dia tanta forza per tornare la bellissima intensa Nina che conosco.

Ti abbraccio forte,

annamaria

Adozione, una rinascita   

 Tra le mani mi palpitano le sue piume,
il  gomitolo della sua carne viva.                                                                               
E’ venuto a fermarsi nel mio grembo
E io non so che fare del suo smarrimento.
Juana Castro                                                                                                       
              

ero già nato ma di una nascita

sospesa    ero in attesa

isola nell’isola    lentissima

ruota di giorni bianchi

ombre in silenzio mi nutrivano

con latte di speranza     ma sentivo

già il fragore del fiume  il gridoamore

che a me risaliva controcorrente

il viso raggiante si avvicinava

che riconoscevo

il sussulto del seno le braccia a farmi culla

poi  l’ora memorabile lo scampanio

la sua voce incredula dal corridoio

il cuore impazzito all’unisono con il mio

toccarci     una deflagrazione

.

ripercorro il cammino del parto

sul petto la conchiglia del riconoscimento

mi corre acquaviva  intorno come un destino

ri-nasco in sangue rinnovato

riconosco le anse materne del riparo

di padre il porto calmo

.

così  a me s’ apre

questa porta d’aprile buona sorte

nella casa che canta di pienezza

qui  le radici  

da qui muovere  il cammino

***

Annamaria Ferramosca  – © testo ineditofinalista PremioLericiPea 2011

Advertisements

12 pensieri su “(An Apple a Day…) Annamaria Ferramosca: Adozione, una rinascita

  1. La poesia di Annamaria tocca sempre temi delicati con una consapevolezza resa palpabile. Mi piace molto poi la disposizione dei versi di questa poesia: ha un ritmo scorrevolmente bello.
    Brava, come sempre!
    Anila

  2. cari tutti ,Federica, Salvatore, Simonetta, Anila che avete lasciato traccia di emozione, so che siete con me accanto a questo bimbo rinato. ma soprattutto spero che Nina ci senta in questo nostro caldo invito a presto guarire. mi scuso per un eventuale mio ritardo di risposta perchè qui dove mi trovo ora ho connessione a singhiozzo.
    un caro abbraccio a voi, ad Abele con la sua splendida idea splendida dell'”apple a day”, e a chi ancora passerà di qui,
    annamaria.

  3. Il concatenarsi degli eventi, quelli naturali e quelli naturali sorprendentemente, così come l’idea della “mela al giorno” per Ninì, capace poi di regalare un morso di piacevolezza a tutti e un benefico senso possibilista, al nuovo e alla “riscoperta”. Grazie Annamaria per aver condiviso questi versi.

    Doris

  4. Bella bella e sai … la nonnite ancora infuria ed è splendida, come la maternità.
    Un meraviglioso evento a cui con la tua sensibilità e bravura ci fai partecipi , grazie

    liliana z.

    ps sono davvero due piccoli canti perfetti:))

  5. emozione, commozione e sapienza espressiva, trasudano la piena partecipazione ad un evento poeticamente consegnato ad esaltare il valore dell’amore incondizionato….complimenti ad Annamaria, e ad Abele per la scelta…….

  6. Complimenti Annamaria! Un gran bella poesia d’amore e di speranza, versi di umanissima partecipazione e forte empatia. Forse siamo un pò tutti sospesi…in attesa di muovere il proprio cammino… E che per Nina sia un dono-portafortuna.
    Abele, molto carina l’idea di “una mela al giorno”!
    Un caro saluto
    monica

  7. Doris, Liliana, Anna Maria, Monica, solo ora riesco a vedere le vostre parole di partecipazione, grazie dell’essere qui insieme a me per Nina. non aggiungo altro, per lasciar volare nella sua stanza tutto questo affetto… vi abbraccio,
    annamaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...