Giancarlo Locarno/Poesia

Giancarlo Locarno: Il Terzo suono

cliccare sul titolo qui in basso:

Il Terzo suono – Giancarlo Locarno

7 thoughts on “Giancarlo Locarno: Il Terzo suono

  1. Un abbraccio magnifico, giocato anche sull’ intensità degli sguardi, che non esclude le due donne sullo sfondo né i fruitori: tutti veniamo coinvolti, come in una spirale che sale, nell’ incontro di Maria ed Elisabetta; nel misterioso stupore di un presente gravido di frutti.

    Un saluto,

    Rosaria

  2. Suoni che vibrano indipendentemente, intervalli che diventano sempre più piccoli: avvicinano/separano il nostro eterno rincorrere… Un ricercare propulsivo, moto contrappuntistico di voci che si richiamano su piani diversi… Affresco/partitura che ci restituisce la parola con consapevolezza ed eleganza.
    Abele

  3. oh, ma questo è…Giancarlo!

    Che meraviglia avere un pdf che compendia le tue bellissime.
    Poi ho visto che la veste grafica è curatissima e molto significativa , e il font del titolo richiama un manoscritto.

    Suono e luce (la gonna gialla di Tornavento)
    “che vibrano indipendentemente, intervalli che diventano sempre più piccoli: avvicinano/separano il nostro eterno rincorrere”
    giusto per riprendere l’azzecatissimo commento di Abele
    e anche” l’eterna ghirlanda brillante” della costruzione, alla quale accenna (dicendo di Bach) Cristina.

    Tu sai quanto mi affascini la tua scrittura che trovo elegante, profonda, anche sul fronte della ricerca lessicale e fonetica.

    ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...