Ultimi articoli
Maurizio Manzo/Narrativa

Maurizio Manzo: Roglio, furrìsca e callentèddu (Lellina)

“Arrò du tìridi sfoddarèddu mi dàri!” Mentre mi si avvicinava, Lellina, urlava quello a cui aveva appena assistito, ùnu scèrtu stravanàto, quattro lillòni chi ànti fàttu s’ankàra di passare davanti a Carèna scarenàu, che li ha lasciati quasi morti in terra. Con Lellina si bièmusu ai giardini pubblici, ci viàra una cricca nòa e da … Continua a leggere

Abele Longo/esilio/Poesia/Rafael Alberti/Saggistica/Traduzioni/Vittorio Bodini

Abele Longo: Roma viandanza dell’esilio. Rafael Alberti tradotto da Vittorio Bodini

  Vi propongo un mio saggio sulla traduzione di Vittorio Bodini della raccolta Roma, pericolo per i viandanti di Rafael Alberti, in cui analizzo la traduzione di Bodini in relazione al tema dell’esilio e, a esso connesso, della “viandanza” di Alberti, l’andare senza meta del poeta per vie e vicoli di Roma, in una successione … Continua a leggere

Emilia Barbato/Poesia/Poetry Lab

Poetry Lab: Emilia Barbato

Poetry Lab: Emilia Barbato Da dove viene la tua poesia? Da un un’assenza, un vuoto, dalla necessità di essere nel tempo, tenere gli istanti, la voce della natura, delle cose, registrare, resistere. Per chi scrivi, come immagini il tuo lettore? Scrivo principalmente per vivere con attenzione gli istanti, per tornare, entrare nei dettagli delle emozioni, … Continua a leggere

Abele Longo/Donald Justice/Poesia/Traduzioni

Donald Justice – Pantoum della Grande Depressione (trad. Abele Longo)

Donald Justice – Pantoum della Grande Depressione Evitammo la tragedia guardando sempre avanti, senza nessun fine o senso apparente. Ci furono, certo, sciagure e disastri. Guardando sempre avanti ci riuscimmo senza nessun eroismo. Ci furono, certo, sciagure e disastri. Non ricordo tutti i particolari. Ci riuscimmo senza nessun eroismo. Ci furono cerimonie solite e dolore. … Continua a leggere

Maurizio Manzo/Narrativa

Maurizio Manzo: Roglio, furrìsca e callentèddu (Upim)

UPIM Avviene così, inaspettato, ogni nostro passaggio che permetta scoperta, a volte prima della nostra decisione ti sìccara, nel bene e nel male, ti mùssiara in kònca a tìpu prùppu. Uscire dal quartiere, a sette ott’ànnusu, è un po’ come andare in guerra, hai la sensazione di non tornare o de ‘ndi torrài struppiàu. Il … Continua a leggere

Antonio Spagnuolo/Plinio Perilli/Poesia

Non ritorni di Antonio Spagnuolo – Prefazione di Plinio Perilli

L’IMMAGINE SCHIZZA VIA DALLE FORME Omaggio indiscutibile ad Antonio Spagnuolo L’armonia di un attimo, che ritorni al destino… Incantati come per uno struggimento profondo, evocato a specchio, nomato e rinominato poi con la parola, il verbo incarnato della poesia… Sempre così giungiamo ai testi, ai libri di Antonio Spagnuolo (Napoli, 1931), oramai innumerevoli, solo a … Continua a leggere