La Versione di Giuseppe

“Chi sa che qualcuno, complice la poesia, non venga più facilmente indotto a cambiare genere di vita.”

don Tonino Bello

La Versione di Giuseppe – Poemetto per Don Tonino Bello, Edizioni Accademia di Terra d’Otranto, 2011

Testi di Cristina Bove, Doris Emilia Bragagnini, Simonetta Bumbi, Marilena Cataldini, Anna Costalonga, Fernando Della Posta, Margherita Ealla, Annamaria Ferramosca, Fernanda Ferraresso, Giancarlo Locarno, Abele Longo, Domenica Luise, Malos Mannaja, Nina Maroccolo, Vincenzo Mastropirro, Antonella Montagna, Stefano Giorgio Ricci, Antonio Sabino, Iole Toini, Pasquale Vitagliano, Carmine Vitale

“Proprio di quella testimonianza di poesia ‘sovversiva’ hanno fatto tesoro i ventuno poeti de La Versione di Giuseppe. Ho letto i loro contributi come un caleidoscopio ricco di esperienze vissute, testimonianze di autentica individualità e, insieme, di afflato collettivo, nel loro riprendere e intrecciare diversamente i fili offerti con soave fermezza da don Tonino Bello.”
Anna Maria Curci

*

Per richiedere il libro: etdo@libero.it
La Versione di Giuseppe sul web:
http://muttercourage.blog.espresso.repubblica.it/cronache_di_mutter_courag/2011/08/la-versione-di-giuseppe-poeti-per-don-tonino-bello.html
http://rebstein.wordpress.com/2011/08/11/la-versione-di-giuseppe/
http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2011/08/08/la-versione-di-giuseppe-%e2%80%93-poemetto-per-don-tonino-bello/

http://www.poiein.it/autori/000_NeWS/elenco.htm

http://neobar.wordpress.com/poeti-per-don-tonino-bello/

http://neobar.wordpress.com/2011/10/27/augusto-benemeglio-la-s-carezza-di-dio-e-i-poeti-di-don-tonino-la-poesia-e-lo-spirito/

http://cartesensibili.wordpress.com/2011/09/02/don-tonino-bello-e-i-suoi-poeti-di-marzia-alunni/

http://cartesensibili.wordpress.com/2011/09/02/don-tonino-bello-e-i-suoi-poeti-di-marzia-alunni/

http://neobar.wordpress.com/2011/09/12/la-versione-di-giuseppe-nota-critica-di-loredana-savelli/

http://neobar.wordpress.com/2011/08/24/la-versione-di-giuseppe-nota-critica-di-anna-maria-curci/

http://neobar.wordpress.com/2011/08/11/la-versione-di-giuseppe-su-la-dimora-del-tempo-sospeso/

http://neobar.wordpress.com/2011/08/05/6048/

http://neobar.wordpress.com/2011/10/09/poeti-per-don-tonino-bello-orlando-andreucci-la-versione-di-giuseppe-estate-romana/

http://neobar.wordpress.com/2011/10/15/domenica-luise-%e2%80%93-poeti-per-don-tonino-bello-iole-toini/

http://neobar.wordpress.com/2011/10/28/domenica-luise-%e2%80%93-poeti-per-don-tonino-bello-vincenzo-mastropirro/

http://neobar.wordpress.com/2011/11/04/domenica-luise-%e2%80%93-poeti-per-don-tonino-bello-cristina-bove/

http://neobar.wordpress.com/2011/09/23/domenica-luise-poeti-per-don-tonino-bello-fernanda-ferraresso/

http://neobar.wordpress.com/2011/09/24/la-versione-di-giuseppe-su-la-poesia-e-lo-spirito-giovanni-nuscis/

12 pensieri su “La Versione di Giuseppe

  1. Pingback: LA VERSIONE DI GIUSEPPE – Poemetto per don Tonino Bello (Festival Il Montesardo) | VDBD – Viadellebelledonne

  2. Ciao Abele , su http://www.arsmeteo.it/arsmeteo/main.php?page=fe_std&id_page=_eventi&sezione_fe=sezione1 , l’informazione sull’iniziativa.

    Dunque ci siamo. Pochi altri giorni e si materializza l’evento. La cosa bella, per me, in questo lavoro, è stato il sentirsi parte del processo creativo. Ognuno di noi, chi più chi meno. Ma soprattutto va riconosciuto l’intuito e la capacità del tessitore di realizzare una trama fatta di fili tra loro tutti diversi: in questo sta una grande bravura.
    A presto e un abbraccio a tutti. Marilena

  3. Pingback: Don Tonino Bello: i poeti lo ricordano con un volume | Spiritual Seeds

  4. Pingback: Nobell.it – Il portale degli Animatori della Cultura e della Comunicazione » Blog Archive » Don Tonino Bello: i poeti lo ricordano con un volume

  5. Da ripetere, da ripetere, sentvo dire. serata riuscitissima. piazzetta di Alessano gremita.attenzione massima dal pubblico,con l’attore Ippolito Chiarello che ha magnetizzato…amplificando il senso dei nostri limitati versi( bisognerebbe invitarlo in ogni presentazione dell’antologia!).
    forse qualcosa di denso-grazie a don Tonino, è rimasta ancora nell’aria. ho detto il mio grazie a lui innanzitutto,poi ad Abele, Doriano e a tutti gli amici presenti e non presenti, che hanno parlano da queste pagine, ognuno con il suo codice ed il suo territorio visionario, ognuno con la sua piccola porzione di verità. solo mettendola in comune, questa verità acquista senso, in molti ieri sera l’hanno capito.
    questa- ho aggiunto per Nina abbracciandola virtualmente- è la mela più succosa e guaritrice che potevamo inviarle!
    un abbraccio a tutti,
    anamaria

  6. Sono così felice di essere stata in mezzo a voi sia pure spiritualmente. Lo spirito è il più importante, ma purtroppo anche gli occhi e gli altri sensi carnali vorrebbero la loro parte: sorridere ai poeti che mi sorridono, parlare, conoscerci. Ascoltare.
    Vi auguro tanta vita bella e gioia da questa difficile passione. Un abbraccio.

  7. Pingback: DON TONINO BELLO E I SUOI POETI- di Marzia Alunni | CARTESENSIBILI

  8. Pingback: E ancora cammina…cammina …cammina! | CARTESENSIBILI

  9. Pingback: E ancora cammina…cammina …cammina! Amici e poeti per D.Tonino Bello | CARTESENSIBILI

  10. Caro Abele Longo, mi deve suggerire quale genere /tema di poesia preferisce, poi che ho imbarazzo a scegliere tra le centinaia e centinaia di (mie) poesie o poemi o corpus di poesie; oppure io invio e p.e. la prima delle mie Legioni ( sono 10), e poi mi dirà, vedremo:
    n.b.: [resti per ora, tra dinoi !] -un salentino sba r/n cherà in U.S.A.: la traduzione è avviata (vedi blog di Alfredo De Palchi) : si spera in un successo
    —–
    I

    Io, qui, nella tua maschera rosa
    oltre la forma dello specchio montone
    òrbito i due centri al di fuori delle leggi
    dove a stento la morte s’inarca come un ponte.
    In altre stanze, arrivi disattesi, già sento
    vagiti in lotta, smarriti, beffati dal cavo gioco
    di perle ofidiche, perché uno solo è pronto per l’orrore:
    il premio di una maschera, una medaglia, il tallone
    dietro l’anima, il grumo dell’ultimo respiro.
    Crestati imbonitori, rospi di luce, siete gravidi
    d’applausi oltre la soglia coi primi passi
    del bardo inglese vestito di gramaglie,
    per essere in uno altare e ostia, sacerdote albino
    goloso di fonemi e di frattali. E sono ratti
    comparse spettri, viscido sudario
    sotto i tori di ciechi simulacri,
    ruggiti di rame contro i nostri morti,
    giocatori d’azzardo, astragali di vermi quando la notte,
    chiusa al canto, notifica con lingua mercuriale
    il malgoverno e il tuo sguardo simili a monete
    di menzogna.

    1989

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...