Leonardo Jattarelli/Narrativa

RottAmami, romanzo d’esordio del giornalista Leonardo Jattarelli

Nina. Madonna gotica, solida, liquida, incandescente. Viviamo negli interstizi del mondo. Se mi chiede di leccare il water appena schizzato dei suoi umori, ubbidisco. Se le chiedo di annusare una pozza di pesce andato a male, lei avvicina la punta del naso all’acqua e si eccita. Ci amiamo così, è il nostro straordinario modo di amarci, l’unico possibile e giusto in questo nodo inestricabile di sangue che stringe la gola e soffoca ogni sentimento di vita. Amo la sua dissolutezza che non è la dissolutezza degli uomini. La sua nudità, così sradicante, come pelle viva da ungere con dita delicate. Amo la strafottenza di Nina, che sputa sangue quando serve per venderti la sua anima. Amo la sua onestà intellettuale, nulla da nascondere perché il peccato è bello se messo in mostra. Nessun ripensamento, è sicura, ferma, come un proiettile mortale. Nina ha i capelli scuri. Nina ha un neo sullo zigomo sinistro. Nina porta un orecchino all’orecchio destro, un cammeo antico con la sagoma di una donna senza tempo. Gli occhi di Nina hanno un taglio lungo, ancora più accentuato dal tratto deciso di una matita nera che le sottolinea l’iride grigio-verde. Nina ha un lungo collo chiaro, magro, piccole vene si intravedono sotto la pelle come finissimi coralli in un’acqua cristallina. Nina ha i denti di una bambina con minuscole piccole onde seghettate sui bordi. Nina ha piedi snelli, un po’ rugosi, ossuti, due arti come di aquila imperiale che si addolciscono improvvisamente su superfici morbide, si dilatano, si adattano al terreno, aderiscono come ventose sudate e sporche.

Leonardo Jattarelli, 51 anni, giornalista, lavora dal 1989 al quotidiano Il Messag­gero per le pagine Cultura e Spettacoli, dopo aver inizia­to come cronista di “nera” al quotidiano Il Tempo. Si occupa di cinema, editoria e recensio­ni letterarie. È inoltre autore teatrale. RottAmami è il suo primo romanzo.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...